Dove è nato e dove si fa oggi il cake design?

da | Lug 14, 2020 | Cake Design

Nel 1555 Michel de Nostredame, farmacista francese più conosciuto per le raccolte di profezie pubblicate col nome di “Nostradamus”, pubblicò una raccolta di ricette di cucina dove compariva la ricetta della pasta di zucchero: quella raccolta viene considerata la prima fonte dove si fa riferimento ai principi del cake design. Gli storici ritengono che dalla fine del XVI secolo le decorazioni a base di pasta di zucchero fossero usate nelle corti europee, soprattutto francesi, come simbolo di prestigio (lo zucchero era un prodotto molto caro all’epoca).

Il cake design nell’Ottocento cominciò a produrre torte sempre di lusso ma più accessibili economicamente rispetto al passato, perché i costi delle materie prime si erano abbassati. Lo chef francese Marie-Antoine Carême realizzò le sue pièces montées, delle imponenti sculture edibili (ma spesso usate solo come decorazione) principalmente a base di pasta di zucchero, marzapane e glassa che ebbero un grande successo fra i parigini più ricchi, e per questo fu sepolto nel cimitero di Père Lachaise, che ospita molti personaggi famosi stranieri e francesi, come il musicista Jim Morrison e il pittore Eugène Delacroix.

Nel 1840, in occasione del matrimonio della regina Vittoria di Inghilterra con Alberto di Sassonia-Coburgo-Gotha, fu realizzata una torta a tre piani di quasi 140 chili, con decorazioni elaborate in pasta di zucchero che rappresentavano i due sposi benedetti da una donna che simboleggiava la Gran Bretagna.

Negli Stati Uniti il cake design si sviluppò negli anni Trenta, quando il pasticciere Dewey McKinley Wilton fondò una scuola in cui lo insegnava. Le lezioni costavano 25 dollari l’una, un prezzo molto alto per l’epoca, ma da allora la pratica si diffuse, le opere di cake design diventarono economicamente sempre più accessibili e guadagnarono popolarità negli Stati Uniti mentre la perdevano in Europa. In Italia il cake design è tornato di moda negli ultimi dieci anni, anche grazie al programma televisivo Il boss delle torte, trasmesso dal canale Real time a partire dal 2009.

www.ilpost.it